Vincenzo Nibali ha ottime sensazioni

"Non ho perso giorni di allenamento, non mi era mai successo".

19 Febbraio 2020

Vincenzo Nibali in una intervista alla Gazzetta dello Sport racconta le sue sensazioni prima del via della Volta Algarve, la sua gara di debutto nel 2020: "Il ritiro al Teide è andato come nelle altre stagioni. Ma quest’anno, almeno come sensazioni, sono partito meglio. L’anno scorso vivevo la transizione per l’infortunio alla vertebra del Tour 2018. Al fisico serviva tempo. Poi prima dell’altura siamo stati in località calde come la Sicilia, o Maiorca. E a Lugano non ha piovuto quasi mai. Non ho perso giorni di allenamento per la pioggia, o forse uno. Mai successo".

Le sue aspettative per l'Algarve: "Mi sembra di stare bene, ma fino a che non agganci i piedi ai pedali in gara non puoi saperlo. Ho voglia di misurarmi, perché ho cercato di lavorare molto bene. Sono tranquillo, fiducioso. La squadra mi ha dato la serenità necessaria".

Al via a 35 anni: "Se mi guardo indietro vedo tante cose. Tanti avvenimenti. Ma non mi sento “vecchio”, affatto. E neppure un Highlander! L’età è solo un numero. E la voglia che ho della sfida, della competizione è quella di quando ero un ragazzo. E’ per questo che sono ancora qui".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Archivio FCIMondiali ciclocross, ecco gli Azzurri
Mondiali ciclocross, ecco gli Azzurri
©Getty ImagesFabio Aru lascia spazio agli specialisti
Fabio Aru lascia spazio agli specialisti
©Getty ImagesInattesa decisione di Tom Dumoulin, che scende dalla bici
Inattesa decisione di Tom Dumoulin, che scende dalla bici
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle