Nibali: "Ho finito la gara per il pubblico"

Lo Squalo ha commentato il suo giro di Lombardia: "Niente scuse".

Vincenzo Nibali ha commentato così il suo difficile Giro di Lombardia: "Mi sono spento. Come Van der Poel al Mondiale".

Lo Squalo ha chiuso a oltre sei minuti: "Ho urtato una borraccia che era scivolata a un altro corridore. Io ho colpito involontariamente un uomo della Lotto e sono finito verso il marciapiede. Poi ho avuto qualche crampo, ma non ci sono scuse, la verità è che le energie erano finite. Ci tenevo a finire la gara perché so che il pubblico, nel bene e nel male, mi aspetta sempre", le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

nibali

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, allerta per Milano-Sanremo e Giro
Coronavirus, allerta per Milano-Sanremo e Giro
Fuglsang concede il bis in Andalusia
Fuglsang concede il bis in Andalusia
Nibali:
Nibali: "Grandi margini di miglioramento"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium