Malori dimesso dall’ospedale

25 Febbraio 2016

Tutto è bene quel che finisce bene. Adriano Malori, che aveva tenuto tutto il mondo del ciclismo con il fiato sospeso in seguito a una grave caduta durante il Tour de San Luis in Argentina, ha vinto la ‘lotta’, come lui stesso l’aveva definita sul suo profilo Twitter.

Il cronoman parmense, infatti, è finalmente stato dimesso dall’ospedale ‘Clinica universitaria’ della Navarra. Il 28enne si sottoposto a degli esami accurati il cui verdetto positivo ha convinto il team di medici a dare l’ok. Ora potrà già iniziare la fase di riabilitazione per tornare competitivo in sella il più presto possibile.

Per farlo Malori rimarrà in Navarra e si recherà costantemente al Centro Neurologico in località Imarcoain. È però ancora presto per capire i tempi di recupero e quindi quando potrà gareggiare.

©

ULTIME NOTIZIE:

©Sacha Modolo senza squadra, addio al ciclismo vicino
Sacha Modolo senza squadra, addio al ciclismo vicino
©Vincenzo Nibali preannuncia l'arrivo del suo erede
Vincenzo Nibali preannuncia l'arrivo del suo erede
©Paolo Bettini lancia l'allarme sul nuovo Vincenzo Nibali
Paolo Bettini lancia l'allarme sul nuovo Vincenzo Nibali
©Gianni Bugno controcorrente sul futuro di Filippo Ganna
Gianni Bugno controcorrente sul futuro di Filippo Ganna
©Yevgeniy Fedorov, altri due anni con l'Astana Qazaqstan Team
Yevgeniy Fedorov, altri due anni con l'Astana Qazaqstan Team
©Le stelle del ciclismo internazionale a Beking Monaco 2022
Le stelle del ciclismo internazionale a Beking Monaco 2022
 
Esther Sedlaczek: le foto della bellissima conduttrice
Qatar 2022: Il Giappone sconfigge la Germania. La festa dei tifosi
Qatar 2022: Nancy Faeser, il ministro degli interni tedesco, indossa la fascia One Love
Francia, Mondiale finito per Lucas Hernandez. Le foto del bruttissimo infortunio
Grande paura in Marocco-Croazia: Mazraoui in barella. Le foto
Olivier Giroud è il capocannoniere di tutti i tempi della Francia
Lionel Messi e l'Argentina steccano all'esordio: le foto dei meme più divertenti
Qatar 2022: i coloratissimi tifosi del Messico