La Vuelta 2011 è di Chris Froome

L'Uci ufficializza l'assegnazione dopo la sanzione a Juan José Cobo per uso di sostanze proibite.

Froome

L’Unione Ciclistica Internazionale ha ufficializzato l’assegnazione della vittoria della Vuelta 2011 a Chris Froome. La corsa era stata vinta dallo spagnolo Juan José Cobo, sanzionato però per uso di sostanze proibite. Froome, che si era classificato al secondo posto, mette quindi in bacheca il suo settimo Grande Giro dopo i quattro Tour de France, il Giro d’Italia 2018 e la Vuelta 2017.
 
Lo scorso 13 giugno, Cobo era stato riconosciuto colpevole di "una violazione del regolamento antidoping (uso di sostanze proibite) a causa di risultati anormali nel suo passaporto biologico nel 2009 e nel 2011". Il corridore aveva un mese di tempo per contestare la decisione dell’Uci, ma in un comunicato l’Uci “conferma che nessun ricorso è stato presentato al Tribunale di arbitrato per lo sport contro la decisione del tribunale antidoping dell’Uci su Juan José Cobo”.

"Meglio tardi che mai! La Vuelta di Spagna 2011 evoca in me ricordi molto speciali" il commento di Froome su Twitter.
 


ARTICOLI CORRELATI:

Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Muore Qabous, Giro dell'Oman cancellato
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Giro d'Italia, wild card per tre squadre italiane
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani:
Cassani, tridente Nibali-Ganna-Viviani: "Enzo il nostro faro"
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Pantani avrebbe 50 anni: la lettera dell'ex fidanzata
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Vincenzo Nibali scalpita: il suo messaggio
Fabio Aru punta sul Tour de France
Fabio Aru punta sul Tour de France
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon