La Tirreno-Adriatico stuzzica Tadej Pogacar

Lo sloveno, alla prima Corsa dei due Mari, promette battaglia.

7 Marzo 2021

Pogacar promette battaglia.

Il vincitore dell’UAE Tour, Tadej Pogacar, sarà l’uomo di riferimento della formazione emiratina che prenderà parte alla Tirreno-Adriatico, breve corsa a tappe di categoria World Tour in programma dal 10 al 16 marzo che proporrà sette frazioni.

Il team manager Joxean Matxin Fernandez (Spa) e i direttori sportivi Andrej Hauptman (Slo) e Manuele Mori (Ita) guideranno questi sette ciclisti: Davide Formolo (Ita), Fernando Gaviria (Col), Rafal Majka (Pol), Ivo Oliveira (Por), Tadej Pogacar (Slo), Jan Polanc (Slo) e Max Richeze (Arg).

"Parteciperò per la prima volta in carriera alla Tirreno-Adriatico, sono entusiasta per questo debutto - ha detto Pogacar -. Il menù della gara è molto vario: con salite, tappe piatte alternate a percorsi misti e una cronometro conclusiva è facile intuire come ci sarà battaglia ogni giorno. L’obiettivo della squadra è di curare la classifica generale e di cercare qualche successo di tappa, così da continuare il bel lavoro svolto nell’UAE Tour".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesVincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
Vincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
©Getty ImagesVincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
Vincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
©Getty ImagesStorico record per Mark Cavendish
Storico record per Mark Cavendish
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto