Fabio Aru rientra: "Sensazioni positive"

Il sardo sarà al via del Gp di Lugano, corsa in linea di 185,6 chilometri.

4 Giugno 2019

Fabio Aru rientrerà in gruppo domenica 9 giugno nel Gp di Lugano, corsa in linea di 185,6 chilometri. Per lo scalatore sardo dell'Uae Emirates si tratterà di un primo test dopo l'intervento all'arteria iliaca che lo ha tenuto fermo a lungo. "Ho seguito il previsto percorso di riabilitazione e recupero della condizione fisica dopo l'intervento, avvertendo sensazioni sempre positive e senza incontrare alcun problema - ha detto - Alla luce di questo, in accordo con lo staff sanitario e i tecnici, abbiamo ritenuto utile partecipare al Gp Lugano per assaggiare il ritmo di gara. Quindi faremo il punto della situazione per vedere quale sarà il passo successivo".

Al fianco di Aru ci saranno gli sloveni Tadej Pogacar, alla prima gara dopo il successo al Giro di California, e Jan Polanc, due giorni in maglia rosa al Giro d'Italia, oltre agli azzurri Diego Ulissi e Marco Marcato, allo svizzero Tom Bohli e al bielorusso Aleksandr Riabushenko.

 

 

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesMarcell Jacobs negli Usa: il manager fa chiarezza
Marcell Jacobs negli Usa: il manager fa chiarezza
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 agosto
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 agosto
©Getty ImagesTokyo 2020, Salvoldi promuove le sue ragazze da record
Tokyo 2020, Salvoldi promuove le sue ragazze da record
©Getty ImagesTokyo 2020, decise le finaliste del calcio
Tokyo 2020, decise le finaliste del calcio
©Getty ImagesTokyo 2020, Simone Biles:
Tokyo 2020, Simone Biles: "Non siamo solo spettacolo"
©Getty ImagesTokyo 2020, Juantorena lascia l'Italvolley
Tokyo 2020, Juantorena lascia l'Italvolley
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle