E ora Nibali può davvero andare in Bahrain

28 Luglio 2016

Dopo tanto chiacchierare, il circuito World Tour di ciclismo si arricchisce ufficialmente con un'altra squadra: il Bahrain Cycling Team, che ora è diventato realtà.

Voluto dallo sceicco Nasser bin Hamad Al Khalifa, figlio del sovrano del Bahrain, il team che vanta sponsor locali uniti a brand di blasone internazionale ha ufficialmente aperto i battenti, come comunicato dalla dirigenza.

L'assalto a Vincenzo Nibali ora può andare in dirittura d'arrivo, viste le insistenze dello stesso sceicco (immortalato anche in bici in una foto con lo 'Squalo') e la volontà di portare subito la compagine ai massimi livelli del ciclismo; il ciclomercato però si apre ufficialmente il 1° agosto, per cui bisognerà attendere qualche giorno prima di delineare il futuro del ciclista messinese fresco di trionfo al Giro d'Italia.

Il portavoce del Bahrain Cycling Team ha parlato del progetto appena nato: “Siamo orgogliosi di annunciare la nascita del Bahrein Cycling Team, frutto dell'amore per questo sport. Come Paese stiamo cercando di crescere a livello internazionale e vogliamo proseguire su questa strada tramite il ciclismo professionistico. È uno degli sport più diffusi al mondo e vogliamo entrare a far parte di questo splendido mondo”. 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Vincenzo Nibali guarda subito avanti
Vincenzo Nibali guarda subito avanti
©Giro d'Italia, Filippo Ganna conquista la prima maglia rosa
Giro d'Italia, Filippo Ganna conquista la prima maglia rosa
©Vincenzo Nibali è d'accordo con Valentino Rossi
Vincenzo Nibali è d'accordo con Valentino Rossi
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini