E’ morto lo ‘Stregone di Remungol’

Ange Roussel è deceduto all'improvviso. Aveva appena compiuto 84 anni. Plasmò talenti del calibro di Hinault e Fignon.

18 Gennaio 2018

Ange Roussel, ‘le Sorcier (Stregone) de Remungol’, così come era soprannominato, è morto all’improvviso. Aveva appena compiuto 84 anni. In carriera aveva vinto, tra l’altro, la Nantes-Saint Nazaire del 1953, il Giro del Canada e il Giro della Costa d’Avorio nel 1963. Roussel si era dedicato a lungo al ciclo-cross anche sceso dalla bicicletta diventando responsabile di squadre francesi, che seguiva anche nella specialità a cronometro.

L’appellativo di ‘Stregone’ lo meritò per il gran numero di talenti plasmato: tra questi Bernard Hinault e il compianto Laurent Fignon. Suo figlio Bruno è stato manager del Team Festina.

©Ange Roussel

ARTICOLI CORRELATI:

©Ange RousselPogacar risponde a Roglic e Dumoulin
Pogacar risponde a Roglic e Dumoulin
©Ange RousselVincenzo Nibali: nuovo grido di allarme
Vincenzo Nibali: nuovo grido di allarme
©Ange RousselLa Bora-Hansgrohe conta i feriti dopo la tragedia sfiorata
La Bora-Hansgrohe conta i feriti dopo la tragedia sfiorata
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3