Ciccone: "Intesa perfetta con Nibali"

Il corridore della Trek-Segafredo fa il punto dopo il ritiro.

Giulio Ciccone in una intervista alla Gazzetta dello Sport parla del suo rapporto con il nuovo compagno di squadra Vincenzo Nibali: "Un’intesa perfetta". I due campioni della Trek-Segafredo sono stati compagni di stanza in ritiro: "In stanza sceglie lui i film...".

"Dal 20 gennaio al 10 febbraio, abbiamo coperto 1.348 km e un dislivello di 31.594 metri. Al Teide non c’ero mai stato e per me è un paradiso, un posto fantastico per andare in bici specie se ti piacciono le salite. La preparazione è stata un po’ diversa rispetto a quella del 2019, stavolta si punta a obiettivi mirati, come il Giro al fianco di Nibali. Sono al 70%, dopo il Laigueglia sarò all’Uae Tour, poi a marzo al GP Lanciano e alla Tirreno Adriatico", continua l'abruzzese.

ciccone

ARTICOLI CORRELATI:

Agostini e il Coronavirus:
Agostini e il Coronavirus: "Sembra di essere su Marte"
Coronavirus, morto anche Daniel Yuste
Coronavirus, morto anche Daniel Yuste
Maledetto Coronavirus: morto Gian Carlo Ceruti
Maledetto Coronavirus: morto Gian Carlo Ceruti
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina