Cassani: "Ci inventeremo qualcosa"

Il ct fa il punto a pochi giorni dal campionato del mondo.

Il commissario tecnico della Nazionale di ciclismo Davide Cassani fa il punto della situazione a pochi giorni dal campionato del mondo nello Yorkshire: "Domenica dovremo percorrere 285 chilometri e le previsioni sono veramente pessime, per quel giorno e un po' per tutta la settimana. Sarà un campionato del mondo particolarmente difficile. Sappiamo di non essere i favoriti ma abbiamo degli uomini importanti come Matteo Trentin che ha preparato benissimo l'appuntamento, come Sonny Colbrelli e come Diego Ulissi, che in Canada ha dimostrato di stare bene". 

"Cercheremo di inventarci qualcosa anche se ai mondiali non è facile essere propositivi: rispetto a qualche anno fa il numero delle nazioni di riferimento è aumentato, tante nazioni hanno la forza di tirare e di chiudere eventuali buchi ed è per questo che gli ultimi mondiali si sono decisi all'ultimo giro", sono le parole riportate da tuttobiciweb.it.

"I favoriti? Penso a Van der Poel per l'Olanda, Alaphilippe per la Francia, il Belgio ha diverse carte da giocare come Evenepoel, Gilbert e Van Avermaet, Matthews è temibilissimo, Lutsenko sta bene, Fuglsang va forte e poi ci sono quei corridori che non ti aspetti"..

cassani

ARTICOLI CORRELATI:

Alaphilippe campione del mondo, Nibali deluso
Alaphilippe campione del mondo, Nibali deluso
Ganna nella storia: è campione del mondo nella cronometro
Ganna nella storia: è campione del mondo nella cronometro
Pogacar vince il Tour, a Bennett l'ultima tappa
Pogacar vince il Tour, a Bennett l'ultima tappa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa