Caso Froome, Martin: “E’ uno scandalo”

"Con Froome si sono visti due pesi e due misure, non avrebbe dovuto correre neanche l'ultimo Mondiale" dice il tedesco.

Tony Martin, uno dei re della corsa contro il tempo, ha mostrato tutto il suo disappunto per il modo in cui è stata trattata la vicenda Froome. "Sono davvero arrabbiato – ha scritto il tedesco -. E' chiaro che nel caso di Christopher Froome si sono visti due pesi e due misure. Altri corridori sono stati sospesi immediatamente dopo un test positivo. A lui e alla sua squadra la UCI ha dato il tempo di spiegare. Non mi ricordo casi simili nel recente passato. E’ uno scandalo. Non avrebbe dovuto nemmeno partecipare all’ultimo Mondiale".

Martin ha vinto per quattro volte i campionati del mondo di specialità: nel 2011 a Copenaghen, nel 2012 a Valkenburg, nel 2013 a Firenze e nel 2016 a Doha.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesVincenzo Nibali dice no al computer in gara
Vincenzo Nibali dice no al computer in gara
©Getty ImagesLa Tirreno-Adriatico stuzzica Tadej Pogacar
La Tirreno-Adriatico stuzzica Tadej Pogacar
©Getty ImagesMathieu van der Poel ha vinto la Strade Bianche
Mathieu van der Poel ha vinto la Strade Bianche
 
Serie A: le foto di Inter-Atalanta 1-0
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3