Rudi Garcia sa come completare l'opera

L'allenatore del Lione soddisfatto dopo la vittoria sulla Juventus: "A Torino sarà battaglia, ma sappiamo cosa fare".

Dopo le tante delusioni sulla panchina della Roma, Rudi Garcia si toglie la soddisfazione di battere in casa la Juventus nell'andata degli ottavi.

Il suo Lione l'ha spuntata 1-0 disputando una gara accorta in particolare in fase difensiva. Garcia applaude: "Non c'è rammarico per non aver incrementato il vantaggio, ma la consapevolezza di essere riusciti a condurre un buon primo tempo - ha detto il tecnico a 'Sky Sport' - È buono non aver preso gol in casa nella prima partita. Nel secondo abbiamo sofferto, ma mi è piaciuto il fatto che abbiamo lottato e siamo riusciti a ottenere la vittoria".

Garcia è già proiettato alla gara di ritorno con idee chiarissime: "Nei primi dieci minuti un po' timidi, poi siamo venuti fuori, abbiamo allargato il gioco e li abbiamo messi indifficoltà. Partiamo con questo vantaggio, ma sappiamo che nulla è ancora certo. L'obiettivo è segnare da loro e guadagnare la qualificazione".

 

 

 

Garcia

ARTICOLI CORRELATI:

L'Uefa pronta a imitare l'NBA
L'Uefa pronta a imitare l'NBA
Champions League, nuova idea per chiudere la stagione
Champions League, nuova idea per chiudere la stagione
Coronavirus, rinviate la finali di Champions ed Europa League
Coronavirus, rinviate la finali di Champions ed Europa League
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora