L'Atalanta vuole San Siro per la Champions

Stadio di Bergamo in rifacimento, già chiesta la disponibilità a Inter, Milan e Comune.

In attesa di riabbracciare i propri tifosi in uno stadio “Azzurri d’Italia” tutto nuovo, l’Atalanta ha scelto dove giocare le partite interne del girone di Champions League.

Scartata l’idea Reggio Emilia, dove la squadra di Gasperini ha disputato le ultime due partite interne dell’ultimo campionato tra cui quella contro il Sassuolo che ha dato la certezza del terzo posto, la società ha chiesto a Inter e Milan la disponibilità di utilizzare il “Giuseppe Meazza”.

Una scelta inaspettata, che potrebbe restituire a Milano due squadre in Champions, ma che passa dal parere positivo dei due club. Sembra invece siano già arrivati quello del Comune e in particolare dl sindaco Beppe Sala, che ha recentemente incontrato l’ad dell’Atalanta, Luca Percassi, e quello delle questure di Bergamo e Milano.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Champions League: quando si terrà la fase finale?
Champions League: quando si terrà la fase finale?
Limite chiusura Champions, secca smentita dall'Uefa
Limite chiusura Champions, secca smentita dall'Uefa
L'Uefa pronta a imitare l'NBA
L'Uefa pronta a imitare l'NBA
 
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar