Juventus, Klopp replica a Sarri

Il tecnico tedesco cerca di chiudere il dibattito con il mister bianconero.

18 Febbraio 2020

Nuovo capitolo nel duello a distanza tra il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp e l'allenatore della Juventus Maurizio Sarri. Qualche giorno fa il mister tedesco aveva aperto il dibattito con questa dichiarazione: "La Juve è la più forte di tutte, ha una squadra incredibile: è la favorita per la Champions. Non so per quale ragione la Juve non sia in testa alla Serie A con 10 punti di vantaggio".

Sarri aveva risposto un po' piccato: "Ha detto anche che il calcio italiano non lo segue, per quello non si rende conto del motivo per cui non abbiamo dieci punti di vantaggio... Klopp è una delle persone più simpatiche che ho conosciuto nel calcio, anche la rosa del Liverpool non mi sembra male, si sta togliendo di dosso i panni della favorita".

Alla vigilia dell'andata degli ottavi di Champions contro l'Atletico, il tecnico dei Reds è tornato un'ultima volta sull'argomento soffermandosi alungo sulla Juve e su Sarri: "Sono dispiaciuto, non volevo mettere Maurizio Sarri sotto pressione. Davvero non volevo. Non uso questo genere di giochi mentali, mettere la pressione sugli altri così... Mi hanno fatto una domanda e a volte io non penso prima di parlare". 

"Ho detto semplicemente che non so per quale ragione la Juve non sia in testa con 10 punti di vantaggio in Serie A, cosa che potevo dire. Poi ho visto la Lazio contro l'Inter ed è quella la ragione. Queste due squadre sono la ragione, nient'altro. L'Inter che è di nuovo lì a lottare e la Lazio che sta facendo una stagione incredibile. Sono queste le ragioni. Non volevo mettere sotto pressione Maurizio, lo rispetto troppo. E sono stato contento quando ho sentito la sua risposta, ha detto che sono molto divertente". 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesArriva l'Atletico, Pioli non dimentica Anfield
Arriva l'Atletico, Pioli non dimentica Anfield
©Getty ImagesMilan, Stefano Pioli spera di recuperarne almeno uno
Milan, Stefano Pioli spera di recuperarne almeno uno
©Getty ImagesStefano Pioli un po' se l'aspettava
Stefano Pioli un po' se l'aspettava
©Getty ImagesSimone Inzaghi vede il bicchiere mezzo pieno
Simone Inzaghi vede il bicchiere mezzo pieno
©Getty ImagesCarlo Ancelotti punge l'Inter
Carlo Ancelotti punge l'Inter
©Getty ImagesInter, amarissima beffa con il Real Madrid
Inter, amarissima beffa con il Real Madrid
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle