Il Napoli spreca troppo, ma vede il traguardo

Al San Paolo è 1-1 contro il Salisburgo: Ancelotti perde il primo posto, ma la qualificazione è vicina.

Appuntamento con la qualificazione rinviato per il Napoli, comunque vicino al pass per gli ottavi di Champions. Al San Paolo la squadra di Ancelotti fa 1-1 contro il Salisburgo mancando la vittoria che avrebbe chiuso i conti, ma mantenendo quattro punti di vantaggio sugli austriaci a due giornate dal termine. All’orizzonte c’è però la trasferta di Liverpool contro i campioni d’Europa che si sono ripresi il primo posto grazie al 2-1 sul Genk.

Gara a senso unico, ma dopo la partenza ad handicap per il Napoli: al 10’ Koulibaly atterra Hwang e Haaland trasforma il rigore diventando il giocatore più giovane a segnare nelle prime quattro giornate della fase a gironi di Champions.

Da quel momento si vedrà solo il Napoli con sugli scudi un Insigne convincente, ma troppo sprecone, e Lozano: il messicano fa 1-1 al 43’ proprio su assist del capitano, poi gli assalti nella ripresa partecipano anche Mertens e Llornte. Doppia occasione per lo spagnolo e traversa per Insigne, ma il risultato non cambia.

Lozano

ARTICOLI CORRELATI:

Champions League: i pericoli per le italiane
Champions League: i pericoli per le italiane
Ferencvaros pronto a riscrivere la storia
Ferencvaros pronto a riscrivere la storia
Bayern Monaco troppo forte per il Lione
Bayern Monaco troppo forte per il Lione
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa