Il Bayern provoca la Juve su Twitter

16 Marzo 2016

Fino alla fine? No, qui è la fine.
 
Con un simpatico tweet apparso sul profilo ufficiale del Bayern Monaco i tedeschi hanno provocato l'ambiente bianconero in vista del match di ritorno degli ottavi giocando sul celebre hastag juventino #finoallafine.
 
I bavaresi hanno infatti trasformato l'hastag caro alla Juventus in un più cattivo #quièlafine con sullo sfondo l'Allianz Arena e il portiere Neuer, simbolo della squadra di Guardiola.
 
Il tutto con un croce rossa sull'hastag #finoallafine.   
 
E dopo le polemiche scaturite a causa delle rotaie presenti nel tweet, che rimanderebbero secondo l'interpretazione di alcuni a quelle dei campi nazisti, ecco arrivare la scuse ufficiali da parte del Bayern Monaco: "Sfortunatamente il significato del nostro messaggio grafico è stato frainteso. Non abbiamo mai inteso fare riferimento ad alcun fatto storico. Se abbiamo ferito i sentimenti dei tifosi juventini o più in generale di qualunque altra persona ce ne scusiamo sinceramente. La nostra sola intenzione era quella di giocare sull'aspetto sportivo del match di questa sera che per forza di cose segnerà l'uscita di una delle due squadre dalla Champions League".
©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
Euro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
©Euro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
Euro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
©Euro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
Euro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
©Euro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
Euro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
©Euro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
Euro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
©Euro2020, medico Danimarca:
Euro2020, medico Danimarca: "Eriksen era praticamente morto"
 
Euro2020, Galles-Svizzera 1-1: le foto
Turchia-Italia 0-3, le pagelle
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto