Dzeko si dimentica di se stesso

17 Agosto 2016

Non è rimandato a settembre solo perché il ritorno si giocherà ancora in agosto, martedì 23, allo stadio Olimpico di Roma.

Edin Dzeko però deve ancora dimostrare di essere un bomber coi fiocchi. In giallorosso per ora è mancato, sembrava solo l'ectoplasma del bosniaco visto a Manchester.

Dopo l'1-1 di Porto-Roma, ai microfoni di Premium Sport, ha parlato proprio di questo: "Il vero Dzeko è quello in difficoltà dell'anno scorso o quello nuovo di questo inizio di stagione? Non mi ricordo lo Dzeko dello scorso anno. Guardo avanti, penso solo ad aiutare la Roma e spero di segnare molti gol".

Sulla partita: "Era meglio cercare il rigore nell’occasione iniziale? No, non ci ho pensato. Non mi aspettavo che Casillas sbagliasse l'uscita e non mi aspettavo che Telles fosse lì sulla linea. Ho pensato solo a fare gol".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
©Neymar demolito in Francia
Neymar demolito in Francia
©Champions, altri record per Pep Guardiola
Champions, altri record per Pep Guardiola
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto