Delusione Inter, falsa partenza in Champions League

Solo 1-1 interno contro lo Slavia Praga: Barella evita la sconfitta in pieno recupero.

Inizia con un passo falso inaspettato la marcia dell’Inter di Antonio Conte nella Champions 2019-2020.

A San Siro lo Slavia Praga strappa l’1-1 trasformando in una mezza impresa la corsa dei nerazzurri verso gli ottavi in un girone che comprende anche Barcellona e Borussia Dortmund. Dopo l’ottima partenza in campionato Conte trova in Europa una squadra capace di esprimersi in modo convincente solo a tratti di fronte ad un avversario tutt’altro che impaurito.

Inter bene in avvio e vicina al gol con De Vrij e D’Ambrosio, oltre che con Lautaro, preferito a Politano, ma poi i nerazzurri si perdono e vivono un inizio di secondo tempo da incubo.

Olayinka la sblocca al 62’ su respinta corta di Handanovic dopo un tiro di Zeleny e a quel punto l’Inter rischia il tracollo, salvata dagli errori di mira dei cechi. La reazione nel finale è confusa, ma produce il pareggio al 92’ con Barella che raccoglie la respinta della traversa sulla punizione di Sensi. Un punto che rischia di servire a poco in un girone che comprende anche Barcellona e Borussia Dortmund.
 

Barella, Politano

ARTICOLI CORRELATI:

Ufficiale, Champions e Europa League con Final Eight
Ufficiale, Champions e Europa League con Final Eight
Champions League verso la Final Eight a Lisbona
Champions League verso la Final Eight a Lisbona
Thiago Silva e Cavani a rischio Champions
Thiago Silva e Cavani a rischio Champions
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa