Champions League verso la Final Eight

Secondo il Mundo Deportivo, Uefa ed Eca sarebbero d'accordo: ma va trovata la sede.

Far giocare nelle sedi previste, quasi sicuramente a porte chiuse, le gare restanti degli ottavi di finale e poi radunare le "magnifiche otto" in una sede unica per la Final Eight.

Potrebbe essere questo lo scenario scelto dall'Uefa per far concludere la tormentata edizione 2019-2020 della Champions League, fermatasi a metà del programma del ritorno degli ottavi di finale a causa della pandemia da Coronavirus.

Secondo quanto riporta 'El Mundo Deportivo', tutto questo andrebbe in scena ad agosto, in una città ancora da definire, ma da individuare tra quelle più lontane dall'epidemia di Covid-19. La finale potrebbe però comunque disputarsi come previsto a Istanbul, a prescindere dalla sede scelta per le altre gare secche di quarti e semifinali.

Se ciò accadesse dovranno comunque essere imposti controlli medici rigorosi. Anche l'Eca, l'associazione che riunisce i principali club europei, vedrebbe di buon occhio questa soluzione, che sarà valutata il 23 aprile durante un Comitato Esecutivo Uefa che si svolgerà in video-conferenza. 

ARTICOLI CORRELATI:

Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Bayern Monaco troppo forte per il Lione: va in finale con il Psg
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Psg in finale di Champions, Lipsia travolto
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
Beffa atroce per l'Atalanta: Psg in semifinale
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa