Caso Hakimi, Marotta va alla carica

"Delusione e rammarico per le decisioni che abbiamo dovuto subire" sottolinea l'ad dell'Inter.

24 Ottobre 2020

L’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, è tornato sul caso Hakimi, con il giocatore che non è potuto scendere in campo in Champions League.

"Sicuramente, c’è delusione, rammarico per come si sono susseguiti i fatti e, soprattutto, per le decisioni che abbiamo dovuto subire, in quanto la mattina della gara il giocatore era negativo, poi, nel pomeriggio, alle 16, era positivo – ha detto il dirigente nerazzurro a Sky Sport -. Chiaramente, questo ha creato veramente degli scompensi all’interno di quella che era la preparazione della partita. Non è certo un alibi, ma semplicemente un dato di fatto. Questo deve essere un auspicio perché nel futuro anche l’Uefa debba essere più precisa in termini di comunicazione. Su questo volevo dire anche che è stato riabilitato grazie ai due tamponi che sono stati effettuati dal laboratorio con cui lavoriamo, nel rispetto del protocollo della federazione. Devo ringraziare anche il nostro staff medico, con una decisone prese dalle autorità competenti e, quindi, è stato riabilitato a tutti gli effetti”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChampions, City con un piede nei quarti: brilla anche Cancelo
Champions, City con un piede nei quarti: brilla anche Cancelo
©Getty ImagesAtalanta, caso Ilicic: subentrato e sostituito dopo 30'
Atalanta, caso Ilicic: subentrato e sostituito dopo 30'
©Getty ImagesChampions: il Real piega in extremis la Dea tra le polemiche
Champions: il Real piega in extremis la Dea tra le polemiche
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby