Benatia: "La Juve non cambia mai"

Il difensore del Bayern Monaco Mehdi Benatia in un'intervista alla Rai ha parlato dell'imminente partita di Champions contro la Juventus.
 
"La Juve è rimasta la stessa squadra, una squadra contro la quale è difficile vincere. Negli ultimi anni ha sempre dimostrato di essere la squadra più forte in Italia, un club enorme, una società enorme, è da tanti anni che sono a questo livello, quindi si lavora bene".
 
"Non l'ho trovata cambiata rispetto agli anni passati. Io per esempio mi ricordo una partita contro la Juve, con la Roma, la mia ultima nella Roma: sembrava che fossimo meglio di loro, potevamo vincere e alla fine abbiamo perso 3-0, abbiamo finito la partita in nove. Tutto questo per dire che la Juve può giocare bene, ma non ha bisogno di giocare bene per vincere. Questa è una particolarità di questa squadra. La Juve può vincere anche giocando male".
 
L'ex giallorosso è però sicuro su chi passerà il turno: "Il Bayern ovviamente. Spero riusciremo a fare il massimo per passare questo turno. Perchè il Bayern Monaco deve andare il più lontano possibile, abbiamo l'obiettivo di vincere la Champions League".
 
Sarà vitale evitare gli errori dell'ultima mezz'ora allo Stadium: "Penso che abbiamo sbagliato sul pressing soprattutto, perchè siamo rimasti un po' più bassi, li abbiamo fatti giocare un po' di più. Poi loro  con questo stadio, con questo pubblico, hanno avuto magari un po' di forza in più e hanno messo tutto dentro per andare a pareggiare la partita".

ARTICOLI CORRELATI:

Messi super: il Napoli saluta la Champions League
Messi super: il Napoli saluta la Champions League
Ronaldo non basta, Juve eliminata
Ronaldo non basta, Juve eliminata
Il Manchester City esulta: parteciperà alla Champions
Il Manchester City esulta: parteciperà alla Champions
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa