Benatia: "Il rigore è stato uno stupro"

Il difensore della Juve oltre le righe dopo la partita di Champions.

12 Aprile 2018

"Il rigore è stato uno stupro", Mehdi Benatia si rivolge così ai giornalisti francesi in zona mista dopo Real-Juve.

"Rivedendo il contrasto, Lucas stoppa il pallone, io gli giro intorno per evitare il tocco e lui cerca di cadere perché è l’unica cosa che può fare a quel punto. Non lo tocco, non lo spingo e prendo la palla con il sinistro. Fischiare un rigore del genere all’ultimo secondo mi sembra assurdo".

"Purtroppo fa parte di questo calcio e siamo vittime di questo. Siamo molto tristi, abbiamo fatto la gara che volevamo e uscire così fa male. L’anno scorso è successo al Bayern di essere danneggiato dall’arbitro, quest’anno a noi e sembra che ogni anno sia la stessa cosa: il Real Madrid è una grande squadra e non ha bisogno di queste cose".

©screenshot tratto da Mediaset Premium

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesChristian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
Christian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
©Getty ImagesEuro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
Euro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
©Getty ImagesEuro2020, il Belgio piega la Danimarca
Euro2020, il Belgio piega la Danimarca
©Getty ImagesEuro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
Euro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
©Getty ImagesEuro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
Euro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
©Getty ImagesEuro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle