Allegri: "Ora la Juventus è rispettata in Europa"

Il tecnico bianconero: "È il primo passo per conquistare la finale di Champions".

11 Aprile 2017

L’artefice del 3-0 di Juventus-Barcellona nell’andata dei quarti di finale di Champions League, Massimiliano Allegri, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium. 

Con un profilo basso, nonostante la schiacciante vittoria: "Sono cosciente che i ragazzi hanno fatto una bellissima partita, anzi è stata una bella partita da entrambi le parti. Noi abbiamo fatto bene, è il primo passo per conquistare la finale".

"Non so dire se la percentuale di passare il turno è salita, non dico numeri - ha proseguito il tecnico bianconero -, ma la tecnica e la fisicità della Juventus fa ben sperare, tutti partecipano al gioco, ma andiamo là per fare gol e non solo per difendere".

"Se lo sognavo a inizio anno? Non sogno, sono pragmatico: la squadra era nuova, dovevo conoscere i giocatori, è stato un percorso di crescita. Sono contento per i ragazzi e per la società, che ha mosso passi importanti da quando il presidente è alla guida".

"Ora la Juve è rispettata in Europa", ha concluso Allegri.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChampions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
Champions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
©Getty ImagesThiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
Thiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
©Getty ImagesPsg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
Psg ko ma in semifinale, Bayern eliminato
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto