Witsel triste senza Juve: "E' dura"

2 Settembre 2016

E' senza ombra di dubbio il colpo mancato dell'estate, per eccellenza. Axel Witsel ha visto da vicino la Juve, salvo rassegnarsi alla notizia dell'accordo mancato tra il club bianconero e lo Zenit.

Le sue parole al sito belga rtbf.be sono emblematiche del malumore del giocatore: "Mi ero già visto con la maglia della Juventus indosso - ha esordito -. E' davvero dura, ma voglio ringraziare la Juventus perchè fino alla fine ha fatto di tutto per avermi: mi resta un anno di contratto ed è veramente strano che lo Zenit non abbia accettato 25 milioni di euro. Avevo già sostenuto le visite mediche e pregustavo la mia nuova avventura: cose che succedono, non posso deprimermi. Per quest'anno non si farà niente, vedremo il prossimo. Non ho ancora un accordo per la prossima stagione, ho un contratto da rispettare e al termine valuteremo il mio futuro".

 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Paratici apre a Morata e glissa su Dybala
Paratici apre a Morata e glissa su Dybala
©Galliani:
Galliani: "Solo un momentaccio, Brocchi resta"
©Mercato Juventus: avanti tutta per lo scambio con Mauro Icardi
Mercato Juventus: avanti tutta per lo scambio con Mauro Icardi
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto