Vagnati, doppia beffa per il Parma

Il mancato arrivo in casa crociata del direttore sportivo della Spal si collega anche a un retroscena di mercato.

La vittoria di Bolzano contro il Sudtirol ha fatto partire con il sorriso l’avventura di Roberto D’Aversa sulla panchina del Parma e di Daniele Faggiano come direttore sportivo. Al braccio e alla mente della "seconda vita" del Parma Calcio 1913 i tifosi chiedono un percorso di continuità sotto l’aspetto del gioco, oltre che dei risultati, dopo troppi mesi di delusioni e aspettative mancate.

La gara di giovedì ha mostrato qualche pregio in più e qualche difetto in meno rispetto alle ultime uscite, oltre a una caratteristica, quella del possesso palla in particolare dopo il vantaggio, sconosciuta nella precedente gestione.

Certo, resta molto da migliorare e proprio nell’ottica di un gioco più “barocco” potrà tornare molto utile il mercato di gennaio. In questo senso, tocca tornare a parlare del “giallo Vagnati”, ovvero il mancato approdo in terra ducale del direttore sportivo della Spal, che ha scelto di restare fedele ai propri colori del cuore dopo aver barcollato di fronte alle avances crociate. La trattativa ha pure portato a un botta e risposta tra le due società, ma intanto ecco un retroscena che potrà fare ulteriormente piacere ai tifosi ferraresi e deludere quelli del Parma.

In base alle informazioni raccolte da Sportal.it, infatti, l’idea del Parma sarebbe stata quella di portare a casa anche Michele Castagnetti, centrocampista-metronomo della rivelazione di Semplici, le cui caratteristiche sono proprio quelle che fanno al caso del Parma, sprovvisto di un regista puro.

Non titolare inamovibile della Spal, ma una delle colonne dello spogliatoio, Castagnetti, classe '89, peraltro nativo di Montecchio Emilia e messosi in luce a inizio carriera con i Crociati Noceto, sarebbe stato il primo obiettivo per gennaio, ma è anche nel mirino di club di Serie A. Sembra però certa la sua permanenza almeno fino a fine stagione. 

Ora, ovviamente, in casa crociata cambia tutto, Faggiano e i suoi osservatori hanno altri obiettivi, mentre Parma e Spal si guardano in cagnesco. In attesa magari di ritrovarsi in A il prima possibile.

vagnati

ARTICOLI CORRELATI:

Roma, nel mirino anche Torreira
Roma, nel mirino anche Torreira
Torino, è fatta per Murru
Torino, è fatta per Murru
Milan-Donnarumma, novità sulla trattativa
Milan-Donnarumma, novità sulla trattativa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa