Torino, futuro di Mandragora incerto e i granata si preoccupano

L'ex Udinese piace a Fiorentina e Roma

Il tempo stringe e il rapporto tra i granata e Rolando Mandragora si fa sempre più complicato. Per Juric, il 24enne è fondamentale per il suo centrocampo, per via delle sue ottime qualità dimostrate..

La società piemontese, nel caso avesse intenzione di trattenere il giocatore anche per la prossima stagione, ha un limite di 48 ore per decidere se accontentare le richieste fatte dai bianconeri per il riscatto del classe '97 o interrompere la trattativa.

Tuttavia, il diritto di riscatto è fissato a 14 milioni di euro e il Toro non sembra volere arrivare ad una cifra del genere, ma preferirebbe trovare un punto d'incontro con la Signora. La Juventus, dal canto suo, potrebbe essere molto interessata al ritorno del giocatore per poterlo utilizzare come contropartita in alcune delle future mosse di mercato. La situazione legata al cetrocampista nato a Napoli e la sua permanenza in granata diventa ancora più complessa, dato che club come Fiorentina e Roma sarebbero disposte ad acquistarlo, facendogli disputare anche le coppe europee.

 

Articoli correlati