Spal, Vagnati svela un retroscena su Petagna

Il direttore sportivo della società ferrarese ha parlato del trasferimento dell'attaccante al Napoli.

Davide Vagnati, direttore sportivo della Spal, ha concesso un'intervista a TuttoMercatoWeb, parlando sia della difficile situazione riguardante lo stop della Serie A, sia del trasferimento di Andrea Petagna al Napoli.

"Oggi bisogna pensare prima di tutto alla salute -sentenzia Vagnati- ed evitare decisioni che potrebbero ripercuotersi sui calciatori che sono patrimonio della società. Per quanto riguarda me, vedo partite a video, teniamo i rapporti con i ragazzi e parliamo quotidianamente anche con la parte sanitaria. E quando si potrà rientrare cercheremo di farlo rispettando le direttive". 

Sulla decisione di sostituire Semplici, risponde così: "Dopo tanti anni prendere una decisione del genere non è stato assolutamente semplice, con Leonardo abbiamo fatto un grandissimo percorso. Eravamo abituati a grandi risultati, che purtroppo non sono più arrivati. Sarebbe bello vincere sempre, ma nel calcio ci sono anche le sconfitte". 

Infine, chiude con un retroscena sul mancato trasferimento a gennaio di Petagna al Napoli: "Dal punto di vista economico è stato difficile trattenerlo a gennaio, perché abbiamo rifiutato tanti soldi. Ringrazio quindi il nostro presidente e Andrea che è rimasto con entusiasmo. Questo fa capire che tipo di ragazzo sia. Non ha battuto i pugni sul tavolo, ha detto la sua ma ha scelto di restare con noi. Per continuare a lottare".

vagnati

ARTICOLI CORRELATI:

Niente Messi per l'Inter: sarà ancora del Barcellona
Niente Messi per l'Inter: sarà ancora del Barcellona
Milenkovic pensa solo alla Fiorentina
Milenkovic pensa solo alla Fiorentina
Sampdoria, Barreto rescinde:
Sampdoria, Barreto rescinde: "Colpa del Coronavirus"
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena