Schweinsteiger torna a casa

2 Agosto 2016

Torna a casa, Basti. Messo alla porta da José Mourinho, che lo ha fatto fuori dal nuovo corso del Manchester United scatenando la rabbia del fratello del calciatore, Bastian Schweinsteiger sembra pronto a un clamoroso ritorno in Germania. E non in una squadra qualunque, bensì proprio nel suo Bayern, dove ha militato fino al 2015 riempiendo una bacheca stracolma.

"Se Bastian mostrerà il desiderio di tornare al Bayern, siamo pronti a parlarne" ha detto il presidente Karl Heinz Rummenigge. Congedatosi dalla nazionale dopo l’eliminazione in semifinale dell’Europeo ad opera della Francia (scaturita proprio per un rigore ingenuamente provocato da Schweinsteiger con un fallo di mano), il giocatore classe ’84 sembra quindi pronto a mettere la propria esperienza al servizio di Carlo Ancelotti un solo anno dopo l'approdo in Premier, su invito di Louis Van Gaal che lo aveva allenato in Baviera. L'esperienza è stata però caratterizzata da tanti guai fisici.

Il Bayern deve vincere la concorrenza del Paris Saint Germain, dove però il tecnico Emery non sembra poter garantire un posto da titolare a Schweini.
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mercato, il Milan festeggia il terzo colpo e ne progetta un quarto
Mercato, il Milan festeggia il terzo colpo e ne progetta un quarto
©Ivan Lakicevic per la fascia della Reggina
Ivan Lakicevic per la fascia della Reggina
©Si muove l'Entella: preso Capello
Si muove l'Entella: preso Capello
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto