Pisa, Gilardino dopo la cessione

E' una voce che circola con una certa insistenza. Già compagno di Gattuso al Milan e in Nazionale, scarsamente impiegato a Empoli, andrebbe però convinto a scendere di categoria.

Alberto Gilardino per portare gol al Pisa: naturalmente dopo la cessione societaria, alla riapertura del mercato. E’ un’ipotesi che sta circolando con una certa insistenza nelle ultime ore.

Già compagno di Gennaro Gattuso al Milan e in Nazionale, scarsamente impiegato a Empoli, il bomber biellese classe 1982 andrebbe convinto a scendere di categoria e a rinunciare a incrementare il suo bottino nella massima serie. Impresa non impossibile, a maggior ragione se, come sembra, la dirigenza azzurra si muoverà sul mercato alla ricerca di un’altra punta.

Non trova invece riscontri la voce relativa a un interesse nei riguardi di Antonio Cassano da parte del Pisa.

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, Conte e Marotta parlano di mercato:
Inter, Conte e Marotta parlano di mercato: "A caccia di occasioni"
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Suarez si sfoga:
Suarez si sfoga: "Tante bugie"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa