Napoli, Manna prova a risolvere il caso Kvaratskhelia

Sullo sfondo un rinnovo mai formalizzato

In casa Napoli non c’è un attimo di pace. Dopo il “caso” Di Lorenzo, è scoppiata la grana Kvaratskhelia che, a conti fatti, appare ancor più grave. Agente e padre, con dichiarazioni piuttosto forti, hanno fatto capire che il futuro della giovane stella georgiana non sarà a Napoli.

Parole che hanno portato la società ad una dura risposta in cui viene specificato come Kvaratskhelia abbia altri tre anni di contratto e, quindi, non va da nessuna parte senza l’ok del Napoli, al momento assolutamente convinto a trattenerlo, anche perchè il neo allenatore Conte punta moltissimo su di lui per la rinascita azzurra.

Secondo la Gazzetta dello Sport, Manna, nuovo direttore sportivo del club azzurro, volerà presto in Germania per parlare con l’entourage del giocatore per ricucire la frattura. Più facile a dirsi che a farsi visto che, sullo sfondo, c’è anche un rinnovo di contratto mai formalizzato.

Kvaratskhelia è sbarcato a Napoli nell’estate del 2022 con un ingaggio pari a 1,3 milioni di euro a stagione. Stipendio che è rimasto invariato in questi due anni, portando a frizioni importanti tra le parti. Sullo sfondo, il PSG. Il club francese è pronto a farsi avanti in maniera prepotente, mettendo sul piatto un contratto al giocatore pari a nove milioni di euro a stagione sino al 2029. Insomma, per Manna non sarà affatto semplice trovare il modo di far tornare il sereno.

Articoli correlati

P