Milan, Mihajlovic rischia ancora

Non c'è pace per Mihajlovic. Dopo le parole di Berlusconi, il futuro del tecnico serbo è tornato ad essere legato ai risultati del momento. C'è chi giura che, in caso di nuovi passi falsi in campionato, Mihajlovic potrebbe essere esonerato prima della fine della stagione in corso.

Il patron Berlusconi avrebbe avuto nuovi contatti con Brocchi, tecnico della Primavera del Diavolo. Brocchi farebbe da traghettatore in attesa dell'arrivo del nuovo allenatore. Due i sogni: Sarri e Paulo Sousa.

Articoli correlati