Milan, corsa a due se parte Donnarumma

La trattativa per il rinnovo del portiere è in salita, la società già pensa alle alternative.

Da una parte una possibile scelta di cuore. Dall'altra le logiche del bilancio e forse anche quelle di un ridimensiomento del progetto tecnico nelle prossime stagioni. Il futuro di Gigio Donnarumma sta tutto in questa pausa di riflessione che il titolare della Nazionale si sta prendendo prima di decidere se approfondire il dialogo con il Milan per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2021.

L'addio sembra nell'aria, direzione Psg, e il Milan è pronto per reinvestire parte del ricavato. Serviranno infatti non meno di 30 milioni per convincere il Napoli a cedere Alex Meret, che nella seconda parte di stagione sembra aver perso il posto a vantaggio di David Ospina. L'ex Spal potrebbe rientrare in un giro più esteso che coinvolgerebbe anche Franck Kessié da una parte e Arkadiusz Milik dall'altra.

Ugualmente giovane e promettente è Pierluigi Gollina, tra gli artefici dell'Atalanta dei miracoli. Qui la richiesta sarebbe di circa 18-20 milioni e la spesa per l'ngaggio contenuta rispetto agli standard e allo stesso ingaggio di Donnarumma.

L'identikit c'è, ora resta da capire come reagirà il Milan a un'eventuale offensiva importante per Donarumma.

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, c'è l'accordo con Kean
Juventus, c'è l'accordo con Kean
Genoa, ufficiali Pjaca e Zappacosta
Genoa, ufficiali Pjaca e Zappacosta
Roma, nel mirino anche Torreira
Roma, nel mirino anche Torreira
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa