Marchisio-Juventus, è ancora polemica

Dopo la moglie del giocatore, anche il padre-agente Stefano commenta con amarezza l'addio ai bianconeri.

Mentre la scelta definitiva sulla nuova destinazione continua a slittare, quello tra Claudio Marchisio e la Juventus si conferma un addio al veleno. Ufficialmente l’ormai ex centrocampista bianconero non ha rilasciato alcuna dichiarazione polemica dopo la rescissione sul contratto che lo avrebbe legato ai campioni d’Italia fino al giugno 2019, ma dalla famiglia del ‘Principino’ si sprecano le accuse, più o meno velate, ai bianconeri.

Dopo la citazione social della moglie Roberta (“Nel calcio e nel cinema meglio essere rimpianti che sopportati”), che ha lasciato intuire come non tutto sia andato per il verso giusto negli ultimi mesi di militanza di Marchisio nella Juventus, ecco l’affondo del padre-agente, Stefano, che non ha mancato di esprimere la delusione per l’epilogo di una storia d’amore lunga 25 anni: "Siamo molto dispiaciuti, ma preferisco non parlare di quello che è successo. Ora dobbiamo iniziare un nuovo cammino. Ieri mattina Claudio ha salutato la Juventus, tifosi e compagni ed è pronto per una nuova avventura”. 

Marchisio sr ha poi rinviato la scelta della nuova squadra: Ho ricevuto centinaia di telefonate in questi giorni, ma ho voluto aspettare. Ora valuteremo le proposte e cominceremo questo nuovo percorso”.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Biglia verso l'addio: l'annuncio
Milan, Biglia verso l'addio: l'annuncio
Il Barcellona offre Dembele: la risposta della Juve
Il Barcellona offre Dembele: la risposta della Juve
Milan-Fiorentina, frenata per lo scambio di giocatori
Milan-Fiorentina, frenata per lo scambio di giocatori
 
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag
Paola Saulino prorompente e sexy