Juventus, la clamorosa rivelazione di Allegri

Il tecnico bianconero è tornato a parlare dopo la delusione nella finale di Champions anche di mercato.

Massimiliano Allegri ha pensato di lasciare la Juventus dopo la finale di Champions persa con il Real Madrid.

A svelarlo è lo stesso tecnico: “Dopo Cardiff ho pensato di mollare, poi ho parlato con la società e ho deciso di rimanere - le parole del tecnico a Sky Sport -. Quest'anno sarà un anno molto più difficile, perché dopo tre stagioni con scudetti, Coppe Italia, finali di Champions e Supercoppe è normale guardarsi dentro, perché al limite dopo rischi di fare un patatrac. Invece, poi dopo velocemente ho deciso, ho parlato con la società e ci sono tutti i presupposti e la voglia per fare una grande stagione. Sarà una sfida nella sfida. Una sfida dentro noi stessi, dove dobbiamo cercare di migliorare la qualità del gioco".

Allegri, che ha rinnovato recentemente il suo contratto con la Juventus, ha fissato anche gli obiettivi per la prossima stagione da raggiungere sul campo e in sede di mercato: “L'obiettivo primario è quello che è nel Dna della Juventus, ovvero lo scudetto, poi dopo c'è la Coppa Italia e la Champions. Direi che la Juventus negli ultimi tre anni si è assestata bene tra le prime otto ed è quello l'obiettivo che la Juventus deve perseguire. Douglas Costa è uno degli obiettivi, mi piace è molto bravo. Bernardeschi è un giocatore di grande prospettiva per la Nazionale mentre N’Zonzi non è una mia richiesta”.

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, Conte e Marotta parlano di mercato:
Inter, Conte e Marotta parlano di mercato: "A caccia di occasioni"
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Juve: due uscite per il colpo Chiesa
Suarez si sfoga:
Suarez si sfoga: "Tante bugie"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa