Joao Mario, al West Ham c’è già preoccupazione

"Non ho dubbi sulle sue qualità, ma deve prendere velocemente il ritmo perché ci serve subito", osserva il tecnico Moyes.

26 Gennaio 2018

Joao Mario è pronto a salutare l'Inter per vestire la maglia del West Ham. E il tecnico dei londinesi David Moyes lo aspetta con impazienza, non nascondendo però una certa apprensione.

"Vogliamo rinforzare la squadra in tempi brevi, per questo spero che il prestito di Joao Mario dall'Inter venga ratificato entro venerdì – ha dichiarato l'allenatore degli Hammers al 'London Evening Standard' -. Spero che possa rivelarsi un rinforzo utile per creare e segnare parecchie reti per noi".

L'operazione, lato Londra, a un certo punto era apparsa piuttosto complicata. "All'inizio della finestra di mercato pensavamo di non riuscire a chiudere l'operazione – ha ammesso Moyes -, poi ci siamo avvicinati sempre più all'obiettivo. Ho visto il giocatore già alla finale di Euro 2016, ero allo stadio e ho capito che può essere utile in tante posizioni diverse, a sinistra, a destra e anche come numero 10".

Esiste però qualche preoccupazione legata alla resa del lusitano: "L'aspetto più complicato, quando arriva qualche giocatore dall'estero, è l'adattamento ai ritmi della Premier League. Non ho dubbi sulle qualità di Joao Mario, ma questo aspetto mi preoccupa. Spero riesca ad adattarsi velocemente, perché abbiamo bisogno di lui subito. Servirà un po' di pazienza, ma lui dovrà rispondere in maniera rapida".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesEusebio Di Francesco chiede rinforzi
Eusebio Di Francesco chiede rinforzi
©Getty ImagesGiampaolo, l'esonero è ufficiale
Giampaolo, l'esonero è ufficiale
©Getty ImagesUn puntello per la difesa colabrodo
Un puntello per la difesa colabrodo
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto