Inter, il Siviglia su Miranda per gennaio

Gli spagnoli, alla ricerca di un centrale, valutano con attenzione il brasiliano.

22 Ottobre 2018

Il Siviglia sembra aver messo gli occhi su Joao Miranda. La società andalusa è alla ricerca di un difensore centrale per gennaio, e il brasiliano rappresenterebbe il giusto mix tra esperienza e qualità. Miranda conosce già La Liga per aver militato nell'Ateltico Madrid dal 2011 al 2015, quando è stato acquistato dai nerazzurri.

In questa stagione, dopo i primi esperimenti di difesa a tre da parte di Spalletti, ha perso il posto da titolare viste le ottime prestazioni della coppia De Vrij-Skriniar.

Dopo aver deciso appena cinque giorni fa il Superclasico contro l'Argentina con un colpo di testa nel finale, il trentaquatrenne brasiliano potrebbe dunque lasciare Milano per ritrovare la titolarità nella squadra di Pablo Machín, che quest'anno punta a fare bene nel campionato spagnolo ma soprattutto a conquistare la sua sesta Europa League. Difficile comunque che il club meneghino si privi di Miranda.

 

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Getty ImagesTokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Getty ImagesTokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Getty ImagesTokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Getty ImagesTokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle