Inglese-Napoli, il Chievo frena

Il ds gialloblù Romairone avvisa gli azzurri: "L'accordo prevedeva il trasferimento a fine stagione".

Prima l’ipotesi di uno scambio con Millk, che a Verona avrebbe potuto trovare minutaggio dopo il nuovo lungo infortunio, poi quella dell’arrivo a Napoli “in solitaria”, dopo essere stato acquistato a fine agosto per 10 milioni più due di bonus e lasciato in prestito al Chievo.

Ora però la strada verso Napoli di Roberto Inglese torna a farsi in salita dopo le parole del direttore sportivo del Chievo Giancarlo Romairone che, intervistato da Radio Centro Suono Sport, ha gelato le aspettative del Napoli in merito all'arrivo anticipato dell'attaccante pugliese alla corte di Sarri

 “L’accordo era per un trasferimento a Napoli per giugno dell’anno prossimo, ma infortuni e rosa corta dei partenopei hanno acceso questo riflettore. Nell’operazione fatta negli ultimi giorni dello scorso agosto avevamo accordato il trasferimento di Inglese per la stagione successiva. I due presidenti hanno un ottimo rapporto e sicuramente troveranno la soluzione migliore, ad oggi non so dire cosa accadrà”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, all'orizzonte incontro con Rangnick
Milan, all'orizzonte incontro con Rangnick
Juventus, nel mirino il pupillo di Sarri
Juventus, nel mirino il pupillo di Sarri
Inter, pronto un piano per Kumbulla
Inter, pronto un piano per Kumbulla
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena