Ibra: "Resto solo se rimpiazzo la Torre Eiffel"

13 Marzo 2016

Zlatan Ibrahimovic ufficializza il suo addio al Paris Saint Germain. Dopo aver consegnato alla società il titolo di Francia con 8 turni d'anticipo (poker nel 9-0 al Troyes), l'attaccante svedese nel dopo gara non dà molte speranze ai tifosi: "Sono felice. Con i tifosi ho sempre avuto un buon rapporto con i tifosi, e il club si è preso cura di me. Al momento, la prossima stagione non sarò al Psg", le parole a Bein Sport.
 
"Mi resta un mese e mezzo qui: mi sto divertendo, ma non so quello che succederà l'anno prossimo. Ma al momento, non sarò qui. Qui mi vogliono bene? Certo, ma non credo che possano rimpiazzare la Tour Eiffel con una mia statua... Nemmeno i dirigenti ce la possono fare. Ma se ce la facessero rimarrei qui, promesso", ha concluso scherzando l'ex punta del Milan, cercata da mezzo mondo.
©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
Euro2020, batticuore Olanda: Ucraina piegata 3-2
©Euro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
Euro2020, un titolare del Belgio è già tornato a casa
©Euro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
Euro2020, non si placano le polemiche in casa Galles
©Euro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
Euro2020, dedica speciale degli austriaci a Christian Eriksen
©Euro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
Euro2020, l'Austria esce alla distanza: Macedonia del Nord ko
©Euro2020, medico Danimarca:
Euro2020, medico Danimarca: "Eriksen era praticamente morto"
 
Euro2020, Galles-Svizzera 1-1: le foto
Turchia-Italia 0-3, le pagelle
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto