Gianluca Scamacca, occhiolino alla Roma

Le parole di Gianluca Scamacca

Gianluca Scamacca, attaccante del West Ham, ha parlato del suo futuro a Cronache di spogliatoio: “Per tanti sono un talento inespresso: so di avere delle qualità ancora nascoste, ma sono stra-sicuro al 100% che chi mi prende fa un affare. Penso che mi manchi solo stare nel posto giusto al momento giusto. Quale sarà? Lo scopriremo soltanto vivendo”.

“Sono due anni che il mio Instagram continua a essere tempestato di post di calciomercato in cui vengo taggato. Credo, però, che un punto d’arrivo non lo raggiungerò mai. Nella mia testa mi pongo sempre due tipologie di obiettivi: uno a breve termine, l’altro a lungo. Anche se nella prossima stagione dovessi segnare 20 gol, al ventesimo punterei a farne 22. Sono molto duro con me stesso, molto pretenzioso”, ha aggiunto.

L’Inter intanto è al lavoro per un attaccante dopo la fine ingloriosa dell’esperienza di Romelu Lukaku nei nerazzurri. Secondo le indiscrezioni Marotta e Ausilio stanno concentrando la loro attenzione su Gianluca Scamacca, verso l’addio al West Ham dopo un anno difficile e complicato da un infortunio.

L’ex punta del Sassuolo tornerà in Serie A e ha già da tempo un accordo di massima con la Roma, che può però chiudere solo con un prestito con obbligo di riscatto legato alla qualificazione in Champions: al momento il West Ham non ne vuole sapere, e l’Inter sarebbe pronta ad approfittarne.

I nerazzurri starebbero preparando un’offerta da 20 milioni di euro per il giocatore: l’obiettivo è sorpassare i giallorossi e mettersi in pole per Scamacca. Lo riporta Sportmediaset.

Gli altri obiettivi dell’Inter sono Balogun dell’Arsenal, al momento troppo caro, e Alvaro Morata, di sette anni più vecchio dell’ex neroverde.

Articoli correlati

P