Gasperini, fine gara movimentato. Ne ha anche sul mercato

Il tecnico nerazzurro parla di episodi e si lamenta per il mancato arrivo di un attaccante.

11 Settembre 2021

Quattro punti in tre partite per l'Atalanta

A Gian Piero Gasperini non è andata giù la sconfitta interna con la Fiorentina, specie per gli episodi arbitrali: "Abbiamo fatto la nostra partita, sono contento. Nel primo tempo ci sono stati degli episodi troppo pesanti contro di noi, che hanno condizionato il match, ma la prova è stata buona", ha dichiarato a Sky dopo la partita.

"C'è rammarico e delusione, ragioniamo sulla stagione e questa squadra farà bene anche perché abbiamo affrontato una gara difficile - continua il tecnico nerazzurro -. Il risultato è stato determinato da episodi che faccio fatica a commentare. Spero si faccia chiarezza, perché è troppo difficile così. Noi dobbiamo guardare alla prestazione, ci dà merito".

Gasperini ha poi espresso la sua insoddisfazione per il mancato arrivo di un attaccante nell'ultimo mercato: "A parte il portiere e il sostituto di Romero, se chiedi a me io prenderei solo attaccanti. Noi siamo stati il miglior attacco nelle ultime tre stagioni, dovremo ripeterci. È una battaglia che faccio da sempre, un esterno, una seconda punta, non è questo il punto - così il tecnico -. Da sempre a Bergamo ho trovato difficoltà sul potenziare l'attacco, anche se poi l'abbiamo fatto con Muriel e Zapata. Sono tre anni che giochiamo con gli stessi".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesJosé Mourinho festeggia preannunciando un rinnovo
José Mourinho festeggia preannunciando un rinnovo
©Getty ImagesRocco Commisso ora mette le mani avanti su Dusan Vlahovic
Rocco Commisso ora mette le mani avanti su Dusan Vlahovic
©Getty ImagesMauro Icardi ignorato in campo: scoppia il caso
Mauro Icardi ignorato in campo: scoppia il caso
©Getty ImagesIl rinforzo per il Torino arriva a parametro zero
Il rinforzo per il Torino arriva a parametro zero
©Getty ImagesNicolas Viola: colpo di scena
Nicolas Viola: colpo di scena
©Getty ImagesRoberto Mancini non esclude l'addio all'Italia dopo il Mondiale
Roberto Mancini non esclude l'addio all'Italia dopo il Mondiale
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?