Fiorentina, Prandelli vuota il sacco e attacca

L'ex tecnico dei viola: "Dovevano ridimensionare".

25 Marzo 2019

L'ex tecnico della Fiorentina, ora al Genoa, Cesare Prandelli in un'intervista al Corriere dello Sport è tornato sul suo rapporto con Firenze e con il club viola. "Sono molto legato a questa città, all’inizio non capivo lo spirito fiorentino, ma poi è nato un grande rapporto. La generosità di questa gente è enorme, non dimenticherò mai tutte le manifestazioni d’affetto e il minuto di silenzio dopo la morte di Manuela".

Poi torna sul suo addio: "Perchè lasciai la Fiorentina? Chiariamo subito: sono stato lasciato. Avrei voluto portare un trofeo, ma in società mi dissero che dovevano ridimensionare e che avevano fretta di tesserare Mihajlovic, così io ero libero di trovarmi un’altra sistemazione. La Juventus mi voleva ma io amavo la Fiorentina, così chiamai Bettega e rifiutai. Nonostante questo, lessi poco dopo che Diego Della Valle mi dava del traditore perchè volevo andare ai bianconeri…".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMercato Milan, il tris d'assi è servito
Mercato Milan, il tris d'assi è servito
©Getty ImagesMilan nei guai, un top player verso la Premier
Milan nei guai, un top player verso la Premier
©Getty ImagesMoriero e Miccoli via da Tirana
Moriero e Miccoli via da Tirana
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby