Cellino: "A Balotelli il Brescia non interessa"

Il presidente delle Rondinelle confessa di essersi pentito di averlo preso.

Massimo Cellino, presidente del Brescia, confessa alla BBC di essersi pentito di aver ingaggiato la scorsa estate Mario Balotelli. "Il problema è che non sembra molto interessato al futuro del club - è il pensiero di Cellino, che cita l'assenza di SuperMario agli allenamenti di qualche giorno fa - Balotelli ha un contratto per la serie A ma non per la B, per cui se retrocediamo sarà libero. L'impressione è che non gli piaccia più stare in Italia". 

"Penso che entrambi abbiamo commesso un errore - la riflessione del presidente delle Rondinelle - Pensavo che portarlo a Brescia, nella sua città, lo avrebbe spinto a impegnarsi molto ma allo stesso tempo penso che sia stato gestito male dal mio precedente allenatore".

cellino

ARTICOLI CORRELATI:

Vignato resta al Chievo fino al 30 agosto
Vignato resta al Chievo fino al 30 agosto
Inter, tutto per trattenere Sanchez
Inter, tutto per trattenere Sanchez
Ibrahimovic e Boateng al Monza: parla Galliani
Ibrahimovic e Boateng al Monza: parla Galliani
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa