Zidane e lo stress della panchina

4 Marzo 2016

Distante anni luce dal Barcellona in Liga, e costretto a difendere il quarto posto dall’assalto del Villarreal. Zinedine Zidane non immaginava certo così il primo anno da allenatore.
 
La nave Real Madrid però fa acqua e allora non resta che provare a salvare la stagione andando il più avanti possibile in Champions, dove martedì i blancos proveranno a difendere il 2-0 conquistato nell’andata degli ottavi sul campo della Roma.
 
“Allenare il Real fa un po’ invecchiare, ma sono molto contento di quello che sto facendo – ha dichiarato Zizou alla vigilia della partita contro la mina vagante Celta Vigo – Prima di firmare sapevo quello che mi aspettava. Se c'e' un po' di stress, mi riposo a casa con la famiglia e il giorno dopo torno pieno di energia". 
 
Insomma, una candidatura in piena regola per restare nella prossima stagione: “So bene che qui perdere una partita o pareggiarne due è una catastrofe. Ma sono preparato” ha concluso Zidane.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Juventus, quattro squilli all'Inter
Juventus, quattro squilli all'Inter
©Chievo, vittoria d'oro col Cittadella
Chievo, vittoria d'oro col Cittadella
©L'avvocato garantisce su Mario Balotelli
L'avvocato garantisce su Mario Balotelli
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle