Zaza resta senza Europa

25 Agosto 2016

È tutto pronto per il sorteggio della fase a gironi di Europa League, in programma venerdì a Montecarlo.

Insieme alle 4 italiane, Inter e Fiorentina qualificate dal campionato e il duo Sassuolo-Roma reduci da alterne fortune nei preliminari, non ci sarà però il West Ham, protagonista di una clamorosa eliminazione bis.

La prima partita della storia del club londinese nel nuovo Stadio Olimpico, inaugurato nell’amichevole contro la Juventus, ha infatti visto esultare i rumeni dell’Astra Giurgiu, impostisi per 1-0 dopo l'1-1 dell'andata. La stessa squadra che un anno fa aveva sbarrato la strada agli Hammers prima della fase a gironi.

Ha deciso un gol di Teixeira allo scadere del primo tempo: delusione cocente per un club ambizioso e anche per Simone Zaza, a un passo dalla firma con la squadra di Bilic.

Nessuna sorpresa tra gli altri risultati: avanti tutte le favorite che avevano già ipotecato la qualificazione all’andata, dall’Anderlecht al Fenerbahce fino allo Shaktar Donetsk e al Panathinaikos di Stramaccioni, che ha pareggiato 1-1 sul campo del Brondby dopo il netto 3-0 casalingo.

Passa a fatica l’altra squadra di Atene, l’Olympiacos (2-1), che si salva ai supplementari contro i portoghesi dell’Arouca che avevano rimontato lo 0-1 subito in casa.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Gibilterra, nuova impresa di Michele Di Piedi
Gibilterra, nuova impresa di Michele Di Piedi
©Superlega, Florentino Perez non molla la presa
Superlega, Florentino Perez non molla la presa
©Antonio Conte
Antonio Conte "Inevitabile sentire la pressione"
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala