Supercoppa, Real Madrid-Manchester United 2-1

A Skopje i blancos collezionano il terzo trofeo del 2017: Mourinho deve arrendersi.

Il Real Madrid si conferma padrone incontrastato dell’Europa mettendo le mani anche sul primo trofeo della nuova stagione.

Poco più di due mesi dopo la notte di Cardiff valsa la Champions numero 12 ai danni della Juventus, i blancos, pur con un Cristiano Ronaldo a mezzo servizio e in campo solo nel finale, ricominciano vincendo e mettendo in bacheca la terza Supercoppa Europea della propria storia.

A Skopje il Manchester United dell’ex José Mourinho, vincitore dell’Europa League, si arrende di misura al termine di una gara dai due volti.

Primo tempo dominato dal palleggio del Real, cui i Red Devils non hanno saputo trovare le contromisure: così dopo una traversa di testa di Casemiro e un gol fallito da Bale sottomisura, il vantaggio del Real arriva con lo stesso brasiliano, autore al 24′ di un sinistro dalla distanza in scivolata che ha sorpreso De Gea.

Il Manchester sbaglia anche l’approccio al secondo tempo, così al 7’ il Real sembra chiuderla con un tocco morbido di Isco dopo uno scambio con Bale in piena area inglese: solo ora lo United butta il cuore oltre l’ostacolo, rischia tanto in contropiede (traversa di Bale), ma torna in corsa grazie alla rete di Lukaku, che al 17′ raccoglie la corta respinta di Navas su tiro dalla distanza di Matic. Il belga ha poi l’occasione del 2-2, ma la spreca. Il Real chiude in apnea, ma confeziona il terzo titolo in tre mesi.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMihajlovic:
Mihajlovic: "Abbiamo fatto meglio del Napoli"
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
©Getty ImagesInsigne e Osimhen piegano il Bologna
Insigne e Osimhen piegano il Bologna
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle