Spalletti-Marotta, scontro al telefono

'La Stampa' svela i retroscena di un "infuocato" contatto tra l'ex allenatore dell'Inter e il dirigente, tema la trattativa per rescindere il contratto del tecnico toscano.

Luciano Spalletti aveva detto sì al Milan, ma senza fare i conti con l'Inter. Il mancato approdo del tecnico toscano alla guida dei rossoneri è dovuto al fallimento della trattativa tra Spalletti e il club nerazzurro per la rescissione del contratto in essere fino al 2021.

L'allenatore di Certaldo avrebbe voluto che gli venisse riconosciuta un'intera annualità, pari a 5,5 milioni netti, mentr l'Inter aveva offerto il pagamento delle ultime tre mensilità del 2019 per un totale di 2 milioni e 700.000 euro.

Distanza apparentemente incolmabile, visto che le due parti sono rimaste sulle rispettive posizioni anche dopo il doppio contatto diretto che Spalletti ha avuto con il dg dell'Inter Beppe Marotta e con il presidente Steven Zhang.

"Se date 12 milioni a Conte potete darne 5 a me" avrebbe detto Spalletti a Marotta, prima di tentare, come riporta 'Il Corriere della Sera', un'ultima mediazione con Zhang, che ha però ribadito il punto di vista della società.

Il tutto ha fatto il bene di Stefano Pioli, sul quale il Milan ha puntato dopo aver constatato le difficoltà ad arrivare a Spalletti.

ARTICOLI CORRELATI:

Pioli:
Pioli: "Sfogo Ibrahimovic? E' un vincente"
Juventus, Sarri:
Juventus, Sarri: "Lo scudetto non è scontato"
L'Inter vince in rimonta
L'Inter vince in rimonta
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa