Spadafora: "Apertura stadi? Non a gennaio"

Il ministro dello sport ha fatto il punto della situazione sulla questione stadi e palestre.

29 Dicembre 2020

Vincenzo Spadafora esclude l'apertura degli stadi nel mese di gennaio. 

Il ministro è intervenuto ad Agorà su Rai 3 ed è partito dalla questione vaccino: "Lo farò, assolutamente, è inviterò a farlo tutti gli italiani. Spero che gli sportivi possano essere testimonial". 

Spadafora è stato categorico sulla questione riapertura: "Io escludo che a gennaio ci possa essere questa possibilità per gli stadi. Per un motivo semplice: ognuno spera di riprendere, noi come governo dobbiamo avere una scala di priorità. Ed e su quelle priorità che dobbiamo concentrarci. Non è un problema di ventimila spettatori su sessantamila posti all’Olimpico, perché questi numeri significano controlli, trasporti, gestire una macchina che non è prioritaria rispetto alla scuola o il sistema industriale. Il mio desiderio è di rivedere i tifosi allo stadio, ma non credo che accadrà a gennaio". 

Infine, ha chiuso con la questione piscine e palestre: "Alla fine del prossimo mese riapriremo entrambe". 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesHector Cuper torna in panchina
Hector Cuper torna in panchina
©Getty ImagesGuaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
©Getty ImagesCristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto