Simone Inzaghi non si pone limiti

Lazio a tre punti dal primo posto: "Proveremo a colmare il gap dalle prime con le nostre qualità" ha detto il tecnico biancoceleste.

22 Ottobre 2017

La Lazio non si distrae e dopo la Juventus supera anche il Cagliari, dando linfa ai sogni di un inizio stagione da incorniciare in Serie A e in Europa.

Simone Inzaghi ha commentato la partita ai microfoni di Premium Sport:

Non era una gara semplice, il Cagliari aveva appena cambiato l’allenatore, ma noi siamo stati bravi a sbloccarla subito. Poi abbiamo cominciato a palleggiare, qualche volta sbagliando, ma con il terzo gol di Bastos abbiamo messo al sicuro il risultato. Calendario allettante? In Serie A non ci sono partite facili: noi cercheremo di fare il massimo a cominciare dalla sfida di mercoledì contro il Bologna, che in casa sta facendo bene”. 

La vetta è distante tre punti, Inzaghi tiene i piedi per terra, ma non troppo…: “Qualitativamente forse abbiamo qualcosa in meno rispetto alle tre squadre che ci precedono in classifica, ma con la volontà e il carattere che abbiamo vogliamo cercare di colmare il gap. Dopo nove partite è presto per guardare la classifica: siamo in un buon momento, ma non abbiamo ancora fatto nulla e non possiamo fare bilanci. Il nostro augurio è di rimanere nelle posizioni che contano: i ragazzi si meritano gli elogi che in questo momento ricevono, ma fino a Natale ci sarà da pedalare”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDisastro Roma: due espulsi in 30 secondi e 6 cambi. Spezia ai quarti
Disastro Roma: due espulsi in 30 secondi e 6 cambi. Spezia ai quarti
©Getty ImagesPari del Chievo a Vicenza, Aglietti:
Pari del Chievo a Vicenza, Aglietti: "Ci sta stretto"
©Getty ImagesLazio, Luis Alberto operato d'urgenza
Lazio, Luis Alberto operato d'urgenza
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto