“Insulti alla Terna arbitrale dall’altoparlante dello stadio”: l’episodio costa caro al Vado

Il Giudice sportivo punisce il Vado per un episodio davvero particolare

Il Giudice sportivo di Serie D ha punito il Vado, club che milita nel Girone A della quarta serie, con una multa di 1000 euro a seguito di un episodio davvero particolare, descritto nel comunicato diffuso dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Il match in questione è quello di domenica 23 ottobre, che il Vado ha perso 4-2 contro il Ligorna allo stadio 'Ferruccio Chittolina'. La società ligure, che proprio quest'anno festeggia il centenario della storica vittoria in Coppa Italia, è stata infatti multata "Per avere diffuso attraverso l'altoparlante dello stadio un'espressione ingiuriosa all'indirizzo della Terna Arbitrale e per avere propri sostenitori rivolto insulti all'arbitro al termine della gara".

Attualmente il Vado occupa il terzo posto della classifica del Girone A: con il ko interno i rossoblù hanno perso terreno dal primo posto – occupato dal Sestri Levante – distante 5 punti dopo 10 giornate di campionato.

Articoli correlati