Ripresa serie A, Cairo è drastico

Interpellato sulla possibile ripresa della stagione interrotta a inizio marzo, il presidente del Torino ha confermato il suo secco 'no'.

Per Urbano Cairo non ci sono le condizioni per tornare a giocare. Interpellato sulla questione dall'Ansa, il presidente del Torino ha dichiarato: "Con la situazione attuale, non esiste pensare a giocare tra un mese e mezzo. Purtroppo".

"Sottolineo il purtroppo - ha spiegato il numero uno del club granata -, visto che oltre al Torino ho la 'Gazzetta dello Sport' e dunque avrei interesse a che si riprendesse, per motivi evidenti".

Cairo ha anche commentato le dichiarazioni di Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell'Istituto Superiore di Sanità, che ha sconsigliato la ripresa in tempi brevi: "Ha parlato un uomo di scienza, ha detto una cosa che io sostengo da tempo semplicemente perché ho una certa dimestichezza con i numeri. Nella situazione attuale non si può giocare".

Cairo

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Dybala si allena con il gruppo
Juventus, Dybala si allena con il gruppo
Piace la nuova Juve di Pirlo, tris alla Samp
Piace la nuova Juve di Pirlo, tris alla Samp
Osimhen rianima il Napoli, Mertens e Insigne mandano ko il Parma
Osimhen rianima il Napoli, Mertens e Insigne mandano ko il Parma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa